Panettone “Il Mattaglio”

Dalla maestria di Valter Tagliazucchi, vi presentiamo il Panettone “Spaziale” della pasticceria  Giamberlano di Pavullo, elaborato con lievito madre e con una farcitura aromatizzata al nostro spumante “Il Mattaglio” Brut, accompagnato ovviamente da una bottiglia dello stesso vino per il brindisi perfetto.

Contenuto del kit:

  • L’edizione speciale del panettone Spaziale per il Natale 2021: in collaborazione con Il Giamberlano, celebre pasticceria di Pavullo (Modena ), abbiamo creato un prodotto artigianale di altissima qualità, elaborato con lievito madre e con l’aggiunta di una piccola quantità del nostro “Il Mattaglio” Brut nella farcitura.
  • Una bottiglia di spumante “Mattaglio” Brut (Vino Spumante di qualità Metodo Classico S.A.)

Entrambi i prodotti saranno confezionati nel packaging ispirato all’etichetta della bottiglia, che ritrae il nostro vigneto di Riccò di Serramazzoni.

59,00

Al pan ed Tonino

Molto, molto tempo fa esercitava la professione di agrimensore sulle colline attorno a Serramazzoni di Modena tale Antonio Fulgenzio Scaramelli. Era un omino segaligno dalla pelle chiara chiara, che anche d’estate viaggiava vestito di tutto punto con un tre pezzi di tessuto ruvido, il gilet abbottonato e la cravattuccia, assieme al mulo su cui caricava l’ingombrante attrezzatura di misurazione dell’epoca. Era un uomo preciso e puntiglioso, il carattere perfetto per quel mestiere fatto di misure, e calcoli, calcoli e misure. Si occupava di misurare i campi e le vigne, già allora presenti soprattutto dalle parti di Riccò.

Ogni mattina passava dal panettiere Librando che cuoceva il pane per tutta la comunità dalle parti di Pazzano, e non mancava di fare appunti sulla pagnotta che si comprava con una monetina di rame. Un po’ più cotto un po’ meno bagnato un po’ più salato un po’ meno scuro. Ed ogni giorno era una discussione perché Tonino non mollava mai il colpo. Lo chiamavano tutti Tonino per la sua minuscola complessione fisica, e quando arrivava i garzoni del panettiere chiamavano a gran voce “al pan ed Tonino”.

Cambia che ti ricambia, il pignolo agrimensore fece aggiungere e fece togliere fino a che si trovò una pagnotta perfetta per suo gusto e il suo nutrimento: un pane molto ben lievitato, un po’ dolce, arricchito con della frutta candita e dell’uva appassita raccolta nei vigneti circostanti tra cui quelli di Riccò.

Passarono gli anni, e come tutto, anche Tonino passò, così come Librando che era un lombardo scappato sulle montagne modenesi a causa di una pruriginosa storia di ragazze. I figli di Librando però vollero tornare a Milano e riportarono la ricetta del Pan ed Tonino, che per adattamento linguistico divenne piano piano Pan ‘d Toni e infine il Panettone, che per i misteriosi meandri della storia diventò il dolce milanese per eccellenza.

Noi per rievocare questa dimenticata storia modenese abbiamo voluto replicare Al Pan ed Tonino, il nostro omaggio all’oscuro agrimensore e al genio del dimenticato panettiere Librando, e alla sua predilezione per i grappoli di Riccò dove prosperano i vigneti che ci donano il Mattaglio, lo Spumante Metodo Classico con cui il nostro “panettone” è aromatizzato.

Non credete ad altre storie, perché questa è la verissima verità.

Cantina della Volta, Natale venti-ventuno.

Ingredienti

Panettone Spaziale: INGREDIENTI: Spaziale 1° Impasto [Farina di GRANO di tipo 00, BURRO, Acqua, Zucchero saccarosio, Lievito Madre Vivo [Farina di GRANO di tipo 00, Acqua], UOVA di gallina tuorlo], Scorzone d’arancia candito [Scorzone di arancia (40,00 %), Zucchero, Sciroppo di glucosio], Uva Jumbo Cilena, BURRO, Frutta candita [Albicocca, Zucchero, Sciroppo di glucosio], Farina di GRANO di tipo 00, Tuorlo d’UOVO, Limone a cubetti [scorzone limone (40,00 %), Zucchero, Sciroppo di glucosio], Aromi Panettoni [Scorzone d’arancia candito [Scorzone di arancia (40,00%), Zucchero, Sciroppo di glucosio], Frutta candita [Albicocca, Zucchero, Sciroppo di glucosio], Miele di acacia, Acqua, Limone a cubetti [scorzone limone (40,00 %), Zucchero, Sciroppo di glucosio]], Zucchero saccarosio, Acqua, Miele di acacia, LATTE intero in polvere grasso 26%, Sale iodato
Farcitura: VINO MATTAGLIO CANTINA DELLA VOLTA

Condizioni di conservazione

1. Conservare in luogo fresco, asciutto ed aerato, lontano da cattivi odori e dai raggi solari, mantenendo la temperatura tra 20° C e 22°C: gli sbalzi di temperatura sono la causa dell’alterazione della ghiaccia superiore.

2. Maneggiare con cura gli imballi: il panettone è un prodotto delicato.

3. Immagazzinare i panettoni lontano dai muri e mai direttamente sul pavimento, evitando di accatastare le confezioni per non provocare schiacciamenti e rotture.

4. Conservare i panettoni lontano da prodotti facilmente infestabili da insetti.

Valori nutrizionali

VALORI NUTRIZIONALI PER 100G VALORE % RDA

ENERGIA 1500 KJ 357 KCAL 18%

GRASSI 15 G 21%

DI CUI ACIDI GRASSI SATURI 8,7 G 44%

CARBOIDRATI 49 G 19%

DI CUI ZUCCHERI 27 G 30%

PROTEINE 6 G 12%

SALE 0,26 G 4%

(*) Assunzioni di riferimento di un adulto medio (8400 KJ/2000 Kcal)